Cupcakes speziati alle carote con crusca di avena e frosting sano

No, non sto avendo una svolta salutista tutto ad un tratto. Continuo a pensare sempre che i dolci, quelli veri, siano buoni perchè fatti con dosi ed ingredienti, spesso irrinunciabili in termini di gusto.
Ma un po' perchè gli anni avanzano e con loro anche i disturbi digestivi e la sensibilità verso certi alimenti, un po' per quei chiletti in più che ci hanno preso gusto a stare lì immobili e non ci pensano neanche di andare a farsi un giro e non ritornare più, un po' perchè da mamma che cerca di essere attenta non voglio che Alessio si abitui a mangiare alimenti troppo raffinati, vorrei impegnarmi a trovare qualche alternativa salutare, quando ho voglia di un dolcetto senza esagerare; uno "sfizio buono" insomma che permetta di non farsi troppo male e di passarsi la voglia.
Da golosa, non so quanto ci riuscirò, ma è già qualcosa riuscirci ogni tanto e riservare i dolci importanti ad occasioni limitate.
Poi mi sono ricordata che Alessio era dai tempi di Peppa Pig, ormai parecchio tempo fa, che mi chiedeva di fargli la torta di carote. Ecco, non ho approfondito com'era quella di Peppa Pig, ma io ho deciso fare tante piccole tortine alle carote usando ingredienti meno raffinati possibile e che, oltre alle calorie, apportino fibre e sostanze benefiche. Il tutto piacevolmente aromatizzato da un mix di spezie che danno quella marcia in più ad una tortina, che può andare bene sia per una colazione energetica o per una merenda sprintosa.
Con delle tortine così sane poi ho pensato che, se avessi usato il consueto frosting, buonissimo ma con tutta quella quantità di zucchero a velo, avrei annullato tutto lo sforzo, quindi ho ideato un finto frosting, fatto di formaggio fresco, yogurt greco dolcificato con del miele.
Beh, a casa mia l'esame questi cupcakes un po' più sani l'hanno passato!
Chissà da voi?


Cupcakes speziati alle carote con crusca di avena (x 12)
400 gr di carote
200 gr di farina 00
150 gr di crusca di avena
100 gr di zucchero di canna
2 uova
100 ml di latte
succo di 1/2 limone
1/2 cucchiaino di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di zenzero
cardamomo (semi schiacciati di 5 capsule)
3 cucchiai di olio di semi
sale

Frosting (dosi x guarnire 6 cupcakes)
160 gr di Philadelphia (meglio a panetti)
80 gr di yogurt greco
1 cucchiaio abbondante di miele fluido

Decorazione (dosi x guarnire 6 cupcakes)
scorza di 1/2 limone
noci tostate e tritate grossolanamente
miele fluido
carote grattugiate

Ho grattugiato le carote e le ho bagnate con il succo di mezzo limone per evitare che si anneriscano.
In una ciotola ho mescolato insieme tutti gli ingredienti secchi (farina, crusca di avena, zucchero di canna, bicarbonato, lievito, spezie, sale).
Sempre mescolando, ho aggiunto l'olio, le uova, il latte e le carote grattugiate, fino ad ottenere un composto uniforme.
Ho riempito ogni stampino per 2/3 ed ho infornato a 180° in forno già caldo per circa 25 minuti.
Ho fatto raffreddare ed ho preparato il frosting* lavorando insieme il formaggio fresco con lo yogurt greco ed un cucchiaio abbondante di miele fluido.
Quando i cupcakes si sono raffreddati ho guarnito con il frosting, con della scorza di limone, con delle noci tostate tritate, con una colata di miele e qualche lamella di carota fresca.

*P.s.: per come sono fatte queste tortine, è preferibile mangiarle complete di frosting e di decorazione (anche se io le ho mangiate pure senza). Le dosi del frosting che vi ho dato sono solo però per 6 pezzi perchè, se non si consumano entro poco, non conviene guarnirli tutti subito, Almeno, io ho fatto così. In caso contrario, vi basterà raddoppiare le dosi.

15 commenti:

mirò: il gufo sul comò ha detto...

Wow! Che meraviglia Clara! E che presentazione! Bravissima!

Ely Valsecchi ha detto...

Clara ma che belli sono??? Perfetti per una rivista!!!! E devono essere molto molto buoni!

Simo ha detto...

sono semplicemente meravigliose amica mia...anche come le hai decorate, quasi quasi è un peccato mangiarle, sai?!
Sei proprio una mamma in gamba! Anche io come te, se posso cerco di accontentare mia figlia, con un occhio sempre attento alle cose sane e genuine...
Un bacione e a presto...spero...dai che qualche volta ci si trova a Milano per un caffè ;)

moni ha detto...

Questo servizio "still life" mi lascia a bocca aperta! Complimenti!

dolcezzedimamma ha detto...

Dopo questo "servizio fotografico" non avrò più il coraggio di pubblicare le mie foto! Ottima ricetta ...e bravissima!

Anna Pompilio ha detto...

che meraviglia...cuoca e fotografa da urlo...un abbraccio a presto

Pia ha detto...

Che idea! E che presentazione, davvero!!! Sai che il cardamomo non l'ho mai usato? Si usano solo i semi? La crusca di avena la potrei sostituire con i fiocchi d'avena?

Think ha detto...

Una ricetta davvero sfiziosa! E foto meravigliose, complimenti!

clara ha detto...

@Mirò: grazieeeee, che carina!
@Ely: grazie mille Ely, detto da te...! ;-)
@Simo: wow Simo, che bei complimenti! Grazie mille! Ci vedremo senz'altro!
@Moni: grazie mille! Davvero lusingata!
@Dolcezze: ehehehe! Addirittura? Ma no, dai, non dire così! Altrimenti mi sento in colpa... comunque grazie!
@Anna: sei carinissima! Ti ringrazio molto!
@Pia: grazie cara! Sì, devi aprire al capsula, togliere i semi e schiacciarli, così si sprigiona l'aroma. Ho già visto ricette con i fiocchi di avena nell'impasto, quindi secondo me li puoi sostituire alla crusca. Io ho usato quella perchè ce l'avevo già in casa.
@Debora: un sfizio sano, dai! grazie mille dei complimenti!

magalì ha detto...

wow che meraviglia! ma sono bellissimi e se sono tanto buoni quanto belli...beh direi che non c'è storia!!!
stupende anche le foto e la presentazione..... molto chic ed elegante!
buona serata

clara ha detto...

@Magalì: sempre piena di complimenti! Grazie mille! Sì, sono buoni, ma conta che sono quelli che io chiamo "sfizi buoni", nel senso che ti permettono di passarti la voglia di dolce, senza troppi sensi di colpa. Ma se ti aspetti un vero dolce super-goloso, questi non lo sono affatto! Basta sapersi accontentare, non so se mi spiego... ;-)

Nella Crosiglia ha detto...

Deliziosi e la presentazione denuncia tutta la loro fragranza..
Ma chi me li preparerà queste delizie? Mah, devo segnare subito gli ingredienti e mi metterò di impegno..
Giurin giuretto..
Mi sono iscritta impossibile non farlo...
Vuoi ricambiarmi ?
Ne sono felice!
Grazie e un forte abbraccio!
http://rockmusicspace.blogspot.it/

clara ha detto...

@Nella: ciao! Benvenuta da queste parti! Che carina, grazie mille per i complimenti; spero ti troverai bene da queste parti!
A presto! Un abbraccio!

francesca rossi ha detto...

bellissima idea e bellissime foto... che bello che sei tornata!! :-9 (magari sei tornata da parecchio, sul blog, ma io sono fuori e me ne accorgo adesso!!)

clara ha detto...

@Francesca: grazie cara Franci! Tranquilla, sono tornata da un po', ma capisco la difficoltà di seguire i blog... anch'io ultimamente sono molto latitante, mio malgrado, per i blog e mi dispiace un sacco! Un bacione e grazie per essere passata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...